Contact

mail@gemini-theme.com
+ 001 0231 123 32

Follow

Info

All demo content is for sample purposes only, intended to represent a live site. Please use the RocketLauncher to install an equivalent of the demo, all images will be replaced with sample images.

  • Di che cosa ho bisogno per compilare la domanda di concorso?

Prima di compilare la domanda on line devi procurarti l'elenco degli esami sostenuti per la laurea con la relativa votazione, l'eventuale elenco delle pubblicazioni, l'eventuale elenco delle attività lavorative, l'eventuale elenco dei titoli postlaurea (master, specializzazione, perfezionamento, seconde lauree, ecc.). Laddove previsto il dottorando dovrà anche predisporre un progetto di ricerca e reperire le lettere di presentazione di docenti universitari italiani o stranieri.

  • Devo inserire le date nei quali sono stati sostenuti gli esami universitari?

Per la compilazione della domanda non è necessario inserire le data nelle quali si sono sostenuti gli esami universitari.

  •  Quali esami universitari dovrò inserire nella domanda concorsuale on line?

Per le lauree a ciclo unico (vecchio ordinamento o ad esempio le lauree in Giurisprudenza) dovranno essere inseriti tutti gli esami svolti con la relativa votazione. Per le laureee magistrali o specialistiche andranno inseriti tutti gli esami del biennio con la relativa votazione.

  • Gli studenti possono fare domanda per più di un dottorato di ricerca?

Si, gli studenti possono fare domanda per più di un dottorato di ricerca. Per ogni domanda presentata i candidati dovranno versare una tassa concorsuale di euro 35,00

  • Ci sono tasse di partecipazione al concorso per l'acesso al dottorato di ricerca?

Si, gli studenti Italiani devono pagare € 35,00 per ogni domanda. Gli studenti stranieri non pagano la tassa ma dovranno versarla se risulteranno vincitori del concorso.

  • Cosa s'intende esattamente per "Pubblicazioni"? La tesi di Laurea è da considerarsi tale? Nell'eventualità che non ci siano Pubblicazioni da inserire, la parte dei Documenti da firmare relativa alle pubblicazioni e da compilare o da lasciare in bianco?

Le pubblicazioni valide sono quelle edite da una casa editrice. La tesi di laurea se non è stata pubblicata da una casa editrice non può pertanto essere inserita nella lista delle pubblicazioni. Se non hai pubblicazioni non devi compilare la parte della domanda on line relativa all’inserimento di questa tipologia di titoli.

  • Una volta compilata la domanda on-line e pagato il bolletino alla Banca, si può modificare la domanda inserendo dati mancanti o cambiati?

Sì purchè non hai proceduto ad effettuare in rete la convalida del pagamento della domanda. Successivamente alla convalida non è più possibile modificare i dati inseriti. Il pagamento della tassa d'esame dovrà essere effetttuato entro il 7 luglio 2017 alle ore 12.00. In caso di mancato pagamento entro la predetta scadenza  o di compilazone della domanda oltre tale orario e tale data il candidato verrà escluso dal concorso con provvedimento rettorale.

  • Devo caricare qualcosa nella fase iniziale della compilazione della domanda?

I candidati dovranno inserire all'inizio della procedura informatica una copia scansionata di un documento di ricnoscimento in corso di validità IN FORMATO PDF e alla fine della compilazione  l'eventuale seguente documentazione in formato digitale:

  1. le eventuali copie elettroniche delle pubblicazioni,
  2. l’eventuale progetto di ricerca in un unico file in formato compresso (.zip) di dimensioni massime totali di 30 MB.

I predetti documenti saranno valutati solo ed esclusivamente se inviati in forma elettronica al momento della domanda, salvo diverse disposizioni indicate nelle schede dei singoli corsi di dottorato. Non saranno valutati i titoli inoltrati in forma diversa rispetto a quanto previsto compresi quelli inviati per posta elettronica.

  • Qual è la durata di un dottorato di ricerca?

Il dottorato di ricerca dura 3 anni. Gli studenti dovranno sostenere l’esame finale entro Aprile dell’anno successivo a quello finale (quindi tecnicamente 3½ anni).

  • Quanto è l’importo annuo della borsa di studio dell’ateneo e come viene erogato?

L’importo annuo della borsa di studio dell’ateneo è di € 13.638,47 comprensivo dei contributi INPS versati automaticamente dall'Ateneo. La borsa viene erogata mensilmente. Sulla borsa sono versati i contributi pensionistici da parte dell'Ateneo.

  • E’ consentito frequentare un dottorato di ricerca e lavorare contemporaneamente?

Si, se autorizzato dal Collegio dei Docenti del Dottorato.

  •  Gli studenti stranieri possono essere ammessi in sopranumero senza una borsa di studio esterna?

No. Gli studenti stranieri devono sostenere gli stessi esami previsti per gli italiani salvo diversamente previstro nelle schede dei singoli corsi

  • Quando iniziano i dottorati di ricerca?

Tutti i dottorati di ricerca iniziano in autunno. Comunicazioni relative all’inizio del corso saranno inviate a tutti gli studenti dai loro coordinatori.

  • Gli studenti con la borsa di studio dell’ateneo devono dichiararlo nella dichiarazione dei redditi?

No, la borsa di studio di Dottorato non è considerata reddito né un lavoro, e quindi non deve essere dichiarato.

  • Sono previsti sconti per i trasporti pubblici per gli studenti di dottorato?

Solo gli studenti con la borsa di studio dell’ateneo e che hanno sotto i 26 anni possono usufruire dell’abbonamento scontato.