Coordinatore Prof. Gian Piero Milano

Info Dott. Vincenzo Ludovici Pietropaoli

Tel. +39 06.72592454

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Web: http://dot.dirittopubblico.uniroma2.it

DOTTORATO DI RICERCA IN DIRITTO PUBBLICO

Il dottorato in Diritto Pubblico è un dottorato unitario connotato dall’interdisciplinarietà. Alle attività formative destinate alla generalità dei dottorandi (e rivolte a fornire loro un comune bagaglio di conoscenze anche metodologiche in ordine a temi generali, nella prospettiva delle diverse aree afferenti al dottorato), si affiancano iniziative mirate all’acquisizione di competenze specifiche nei diversi settori di interesse giuspubblicistico.

Il dottorato si articola in quattro indirizzi:
- Indirizzo costituzionalistico ed amministrativistico: Settori scientifico-disciplinari: IUS/08 [diritto costituzionale], IUS/10 [diritto amministrativo], IUS/09 [istituzioni di diritto pubblico], IUS/11 [diritto canonico ed ecclesiastico];
- Indirizzo internazionalistico, europeistico e della navigazione: Settori scientifico-disciplinari: IUS/13 [diritto internazionale], IUS/14 [diritto dell’Unione europea], IUS/06 [diritto della navigazione]
- Indirizzo penalistico: Settori scientifico-disciplinari: IUS/17 [diritto penale], IUS/16 [procedura penale];
- Indirizzo di Teoria generale dello Stato: Settore scientifico –disciplinare IUS/20 [filosofia del diritto e teoria generale del diritto].

Nei settori elencati, sono da ritenere comprese anche le seguenti aree di ricerca: diritto pubblico comparato, diritto regionale, costituzionalismo multilivello, giustizia costituzionale, giustizia amministrativa, diritto pubblico dell'economia, diritto penale dell'economia, diritto tributario, storia del diritto pubblico.

E’ obbligatoria la partecipazione alle attività didattiche e scientifiche organizzate durante l’anno.


Durante il corso di dottorato, il Collegio dei docenti valuta periodicamente, anche al fine del passaggio all’anno successivo, il livello di formazione acquisito dai dottorandi e la loro maturità scientifica nonché l’elaborazione, sotto la guida del Docente Tutor, di contributi originali di ricerca da parte dei dottorandi stessi. Tale valutazione viene effettuata tenendo in considerazione, oltre ai risultati della ricerca, la partecipazione alle attività didattiche organizzate durante l’anno.

BORSE DISPONIBILI N. 2